I fenomeni, si sa, non tramontano mai. Ne sa qualcosa Ronaldo Luís Nazário de Lima, conosciuto da tutti semplicemente come Ronaldo. Ex attaccante ed ex bandiera dell’Inter, ma per sempre il Fenomeno, considerato da molti uno dei giocatori migliori della storia del calcio. Proprio per questo ad accogliere la star brasiliana a Milano c’era il solito bagno di folla: centinaia di fan lo hanno atteso fuori dal Nike Store in piazza San Babila, dove Ronaldo è stato il super ospite in vista del lancio della nuova scarpa Mercurial. Se l’accoglienza è stata la stessa di quando vent’anni fa il Fenomeno vestiva la maglia dell’Inter, la linea invece è decisamente cambiata.

Ronaldo
Ronaldo oggi e Ronaldo vent’anni fa…
Ronaldo
Ronaldo al Nike Store insieme ad Alessandro Cattelan e all’attaccante del Monaco Pietro Pellegri
Ronaldo
Ronaldo ha vinto due edizioni del Pallone d’oro (1997 e 2002) e tre del FIFA World Player of the Year (1996, 1997 e 2002)

Del resto sono anni ormai che Ronaldo combatte contro i chili di troppo, dovuti soprattutto ai problemi di salute legati all’ipertiroidismo: nel 2012 tentò persino la strada del reality sulla brasiliana Rete Globo, che per 90 giorni seguì il Fenomeno durante un percorso di dimagrimento. Sei anni dopo, però, la situazione non sembra molto cambiata…

Ronaldo

Ronaldo
Fuori dal Nike Store di Piazza San Babila a Milano c’erano tanti fan, tifosi sia dell’Inter che del Milan. Ronaldo ha vestito la maglia nerazzurra dal 1997 al 2002, quella rossonera dal 2007 al 2008. In mezzo cinque anni trascorsi al Real Madrid
Ronaldo fa una foto con un piccolo tifoso. Il Fenomeno è fidanzato tra tre anni con la modella Celina Locks e nei loro progetti c’è il matrimonio. “Sarà prima di quanto mi aspetti, ma un po’ più tardi rispetto a quando vuole lei. Penso che tra un paio di anni sia un buon momento, anche per organizzare la cerimonia. Lei vorrebbe anticipare, ma non ho molta fretta perché viviamo già insieme” ha dichiarato la star brasiliana in un’intervista. Ronaldo ha già avuto 4 figli da precedenti relazioni

Ronaldo è a Milano per partecipare alle celebrazioni per i 110 anni dell’Inter (l’anniversario è oggi) in qualità di candidato per entrare a far parte della Hall of Fame degli attaccanti del club, riconoscimento che dovrà però contendersi con Meazza e Altobelli. Insomma, che sia una bandiera slim o extra large ai fan del Fenomeno importa poco…