I fan le hanno chiesto il bis e lei li ha accontentati: a grande richiesta Cristina D’Avena prova a replicare il successo di “Duets” (è stato il disco più venduto del 2017 tra quelli delle cantanti italiane) con il nuovissimo “Duets Forever“. Altri 16 duetti eccellenti in cui Cristina canta insieme ad artisti del calibro di Patty Pravo, Nek, Carmen Consoli, Elisa, Max Pezzali, Alessandra Amoroso, The Kolors. C’è chi ha desiderato fortemente cimentarsi con una sigla ben precisa, come Elisa: “Lei è letteralmente impazzita appena l’ho chiamata e ha iniziato a dire ‘Memole, Memole, io sono Memolina, dove fare Memole’“, ha raccontato Cristina ai nostri microfoni. C’è chi, come la giovanissima Federica Carta, non conosceva “Papà Gambalunga” ma dopo il primo ascolto ha imparato subito ad amarlo.

Cosa c’è in questo album? Prima di tutto ci sono alcune delle le sigle più amate dei cartoni animati, come “I puffi”, “Robin Hood”, “Denver” e “Sailor Moon”; poi c’è l’armonioso incontro tra la voce di Cristina e quella di un altro celebre cantante, che conferisce al brano un’aria più fresca e pop. Noi abbiamo incontrato Cristina D’Avena a Milano, in occasione della presentazione di “Duets Forever” (in uscita il prossimo 23 novembre) per farci raccontare qualcosa in più di questo nuovo lavoro, ma non solo. Abbiamo messo Cristina davanti a una “difficilissima” scelta: “Quali sono i tuoi tre personaggi dei cartoni animati preferiti“?. Infine Cristina, che si definisce una fatina rock, ha spiegato cosa si prova ad essere il “sogno erotico” di molti italiani…